IMMERSIONI A IRANJA – CANALE DEL MOZAMBICO PAGINA

In concomitanza ad un entusiasmante full day dove sub e non sub rimarranno stregati dalla bellezza che si prospetta ai loro occhi, sarà possibile fare una singola immersioni nel vero e proprio Canale del Mozambico…diversi sono i punti d’interesse che si susseguono sulla stessa parete.

SHARK’S VALLEY–RANO MAKUBA – TWIN TAWERS

I tre dive spot sopra menzionati, sono l’uno il seguito o la fine dell’altro.
Non ostante troviamo il primo fondo utile a circa 16 mt di profondità sono siti che noi consigliamo per un divertimento omogeneo a sub con un minimo d’esperienza . Ci troviamo a ben 28 miglia dalle coste di Nosy Be, questo è l’inizio del vero e proprio Canale del Mozambico. Qui le correnti come nelle immersioni a largo cambiano il loro flusso con circa 30 minuti di anticipo, a volte anche 40. I coefficienti di marea non rispecchiano mai, o quasi quelli indicati sulle tavole di programmazione. Può capitare di avere un coefficiente di 30 (praticamente nulla) e quando invece mettiamo la cima di discesa, ambedue le boe vengono trascinate sott’acqua, in caso contrario, arrivi preparato e consapevole che sarà un immersione spinta e invece rimani immobile sulla superficie dell’Oceano…come dire…è un terno all’otto!

Normalmente si scende rapidamente sul fondo sabbioso dirigendoci verso alcune conformazioni coralline a SHARK’S VALLEYdove una singola gorgoni quasi giunta al termine della sua vita segna l’inizio dell’immersione. Ci troviamo a 22/25 mt circa. Sul plateau sabbioso anguille giardiniere scrutano ciò che accade intorno a loro, un occhio attento nota la sagoma del primo squaletto pinna bianca intento a riposare; si arriva in una zona di corallo di fuoco sotto di noi c’è il reef e tutto il pesce di barriera che serrato cerca di non diventare preda. Qui possiamo spendere un intera immersione ad ammirare immobili tutto ciò che passa intorno a noi, oppure possiamo scegliere di continuare a scendere trovando una distesa di alcionari viola giganteschi e fare il salto nel blue in una parete verticale a circa 30 mt, una lama di coltello per andare a raggiungere dopo una piccola pinneggiata nello spazio fluido lasciando il drop alle nostre spalle, le TWIN TAWERS, due grandi pinnacoli adagiati a circa 45/50 mt dove si possono trovare dei grandi trigoni o degli squali leopardo che ci nuotano intorno o adagiati sul fondo. Inevitabile la deco (un piccolo richiamo al discorso esperienza). Si risale avvinandoci alla parete dove delle mobule ci danno il ben tornati o una manta passa radente alle nostre bolle. Si può risalire sul plateau oppure continuando troviamo RANO MAKUBA.

Costeggiando gorgonie alte circa 4 mt troviamo un pinnacolo mozzo ad una profondità tra i 35/40 mt leggermente distaccato da una gola formatasi nella parete, qui delle pastinache giganti svolazzano e si accarezzano incuranti della nostra presenza, anzi capita a volte si mettano a danzare. Fatto il pieno di gioia si risale andando verso il pianoro.                                             Dipendentemente dalla corrente verremo spinti o verso acque più basse in direzione NosyIranja o nel blu in direzione Mozambico.